Stage Qigong 12/13 Dicembre Dominique Ferraro

Dominique Ferraro, specialista ed insegnante a Milano di Qi Gong Terapeutico, ha studiato per 12 anni la Medicina Tradizionale Cinese a Pechino e a Hong Kong, praticando contemporaneamente il Qi Gong sotto la guida di grandi maestri. La dott. Ma Xu Zhou, specialista nella cura delle patologie oftalmiche con il Qi Gong, l’ha abilitata ad insegnare il suo metodo in Europa. Dominique ha insegnato Qi Gong Terapeutico presso l’Istituto Superiore di Medicina Olistica e di Ecologia dell’Università di Urbino, Tiene corsi e seminari in Italia e Francia. Numerose le sue pubblicazioni in italiano e francese. Vedi www.dominiqueferraro.it  “Qi” in cinese significa “energia vitale” e “Gong” “pratica, esercizio”. Il Qi Gong è quindi la pratica che permette di nutrire e far circolare l’energia vitale lungo i meridiani, al fine di raggiungere benessere fisico e psichico, ed una maggiore resistenza ai fattori patogeni ed allo stress. Elaborato ed arricchito, da oltre duemila anni, sia da medici che da monaci taoisti e buddisti, Il Qi Gong è una ginnastica dolce terapeutica, preventiva e curativa, atta a favorire lo scorrimento dell’energia nei meridiani, che si trattano anche in agopuntura. Questa “ginnastica dei meridiani” comprende esercizi fisici statici e dinamici, tecniche di controllo della respirazione e di concentrazione mentale, automassaggi e digitopressione sui punti dell’agopuntura, e suoni terapeutici, le cui vibrazioni stimolano i differenti organi vitali. Lo scopo è di prevenire o sciogliere i blocchi energetici, stimolare la circolazione e correggere gli squilibri con esercizi mirati.

LA PRATICA PU SA DA FA PU SA = BODDHISATTVA (cioè, discepolo del Buddha, una specie di Santo per il Buddismo). DA FA = GRANDE METODO. Il Pu Sa Da Fa si ispira ai movimenti tradizionali dei Boddhisattva. Guanyin è un boddhisattva, è anche una dea, rappresentata con un albero in mano, vestita di bianco. Il Pu Sa Da Fa è un metodo femminile, che lavora molto su “tangzhong” (VC17), dove si producono lo Zhong Qi e il sangue (hanno la stessa origine) e quest’ultimo, come noto, è molto importante nella fisiologia femminile. VC17 è anche la porta del soffio, del risveglio. Questa tecnica interessa anche il Vaso Concezione (REN MAI), il Vaso d’Assalto (CHONG MAI), due canali straordinari o curiosi, che nascono entrambi dall’utero e nei quali si sviluppa molto la vita femminile. E’ un metodo che lavoro molto anche sui seni (formazione di cisti, tumori, ecc.). Pu Sa Da Fa non è indicato per i bambini. Il Pu Sa Da Fa si compone di 8 esercizi: 1. Il fiore di loto apre i suoi petali 2. Wenshu si lava Guanyin si lava 3. Amithaba 4. Guanyin Pu Sa 5. Chong Wan Apertura dei tre Dantian 6. Reggere la palla ai tre Dantian 7. Far girare il fiore di loto 8. Scuotimento

Il programma:

Sabato 11 dicembre 2010: Prima Parte Operazioni di segreteria: Pratica: ore 08.30-09.00 ore 09.00-12.30 ore 12.30-13.30 ore 13.30-16.30 Domenica 12 dicembre 2010: Seconda Parte Pratica: ore 09.00-12.30 ore 12.30-13.30 ore 13.30-16.30

Nella pausa pranzo viene offerto un buffet di riso, verdure, frutta e dolci. Per informazioni, visitare il sito www.taijichen.it o rivolgersi ad Alessandra Marocco al n. 335 438334.